Home » Recensioni » All Star Superman, ovvero si può ancora scrivere belle storie di Superman

All Star Superman, ovvero si può ancora scrivere belle storie di Superman

Il titolo di questa recensione, a dirla tutta, non è del tutto corretto. Mi spiego meglio. È ancora possibile scrivere belle storie di Superman? Bè, dopo questa forse no. Il volume di cui vi sto parlando (che a breve verrà reso nuovamente disponibile, grazie al cielo) è l’OPERA definitiva sull’Uomo d’Acciaio. Ci aveva già provato Alan Moore a scrivere qualcosa sul Kryptoniano che rimanesse nella storia e, un po’ perché erano altri tempi, un po’ per mancanza di ragionevoli alternative, un po’ perché lo sciamano alla fine della fiera scrive dannatamente bene, ci era riuscito. Finora. Si perché questa serie cominciata nel 2005 raggiunge livelli di bellezza incredibilmente elevati scalzando dall’olimpo anche i one-shot dello sciamano.

Devo ammettere di non essere un grande fan di questo personaggio che, per sua stessa natura, è difficile da scrivere in maniere convincente. Non è mai semplice trovare degli espedienti narrativi per far immedesimare, o comunque coinvolgere il lettore, nelle vicende di un individuo invulnerabile, fortissimo, quasi divino. Questo anche perché non è facile fornirgli degli avversari degni: come si potrebbe far scontrare un uomo normale con Superman? O con il Dottor Manhatttan? Devo ammettere anche di non amare particolarmente lo scrittore Grant Morrison, un po’ per la megaporcata in cui è riuscito a trasformare il suo infinito ciclo di Batman, un po’ per altre opere minori che non mi sono piaciute e che non starò a commentare ora. Questa opera, tuttavia, è sublime. Una gioia per gli occhi, per la mente e per il cuore. L’aria di malinconica solitudine che vive Superman in tutta la vicenda, con l’avvicinarsi dell’inevitabile, è narrata con splendida perizia e con una bravura che ho visto raramente. Anche i comprimari sono davvero ben orchestrati, da Lex Luthor che finalmente non è più soltanto un pazzo megalomane, fino a Zibarro, onestamente il personaggio e il capitolo migliori di questa serie. A sfogliarlo ora mi viene ancora la pelle d’oca. Non dirò nulla della trama, tranne che si divide in 12 capitoli fuori continuity. Leggetela e ditemi che ne pensate, non voglio davvero anticiparvi nulla questa volta. I disegni di Frank Quitely sono anch’essi splendidi e si sposano alla perfezione con l’atmosfera generale. In assoluto la miglior opera del disegnatore scozzese su cui abbia mai messo le mani.

Mi è difficile dire altro su questo fumetto, non trovo le parole adatte. Resta il fatto che non avevo mai letto nulla di simile su Superman. Questo albo mi ha saputo davvero emozionare e coinvolgere e non dovrebbe, a mio avviso, mancare dalla libreria di nessun appassionato di fumetti. Anche se non avete mai letto un fumetto americano ma siete tipi da manga, anche se non conoscete o non vi piace l’Uomo d’Acciaio, anche se non leggete fumetti, in realtà. Questa è letteratura. Rimarrà nella storia del fumetto per sempre.

Concludo citando la fine dell’introduzione che dovrebbe servire, se non vi fidate abbastanza di me, a convincervi definitivamente della bellezza dell’opera. Le parole sono di Mark Waid, uno dei più grandi scrittori attualmente in attività e con il cervello integro (vero Frank?) che dice si firma: “Mark Waid, Che Ha Realmente Letto Ogni Storia Di Superman E Non Ne Ha Mai Lette Di Migliori.” Se non vi fidate di me, dicevo, fidatevi di lui. Dice il vero. E comprate questa meraviglia appena ritorna disponibile.

(tutte le immagini appartengono ai loro rispettivi proprietari)

Annunci

2 thoughts on “All Star Superman, ovvero si può ancora scrivere belle storie di Superman

  1. Mmm….direi che se mi capita per le mani si potrebbe anche pigliare!…..è trovabile al momento o meglio aspettare una ristampa?

    • Ritornerà disponibile, dopo una lunga assenza dagli scaffali, tra un paio di mesi al massimo. Costo 22 euro, se non cambiano idea all’ultimo, ma non dovrebbe succedere.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...