Rainbow, la tragedia di sette ragazzi

copertinaÈ da un po’ che non parliamo di manga. Cioè, a parte la recensione di Battle Royale Angels’ Border il precedente articolo su un fumetto giapponese risale al 23 agosto. Santo cielo. Se ci penso mi vengono i brividi, d’altro canto mi sono avvicinato al fumetto proprio partendo dal manga, genere al quale sono particolarmente affezionato. Eppure ultimamente il mercato pare essersi arenato al punto che le proposte interessanti sono difficili da trovare, e capitano spesso mesi in cui non solo non esce nessun “numero uno” degno di nota ma addirittura non esce proprio nulla di anche solo guardabile. Fortunatamente non è questo il caso dato che questo mese Panini si lancia in una nuova avventura atta a proporre una rosa di opere di Masasumi Kakizaki, autore quasi sconosciuto in Italia, che attualmente si compone di tre titoli: Green Blood, Hideout e soprattutto Rainbow. Nonostante la lunghezza (credo si attesti attorno ai 22 volumi) mi suggerisse di starne alla larga ho acquistato il primo volume proprio di Rainbow (non riesco mai a contenermi, mannaggia), e devo ammettere di esserne rimasto abbastanza soddisfatto. Continua a leggere

Annunci

Top15 delle anteprime di ottobre – Parte 2

Pronti per la seconda parte della Top15 di ottobre? Stiamo per partire con le prime cinque posizioni e, lasciatemelo dire, da questo punto di vista questa volta c’è da aspettarsi qualcosa di bizzarro. Mi spiego meglio. Se il mese scorso la Top5 presentava un fortissimo gradiente qualitativo man mano che ci si avvicinava al podio, questa volta a mio avviso la qualità media è molto più alta ma mancano quei titoloni che fanno gridare al miracolo. Questo tra l’altro mi ha creato non poche difficoltà a stabilire un ordine di interesse, e alla fine quello che è uscito lo vedrete tra poco… Ma come di consueto prima di immergerci in questa corsa finale diamo un’occhiata agli editoriali di Mega. Continua a leggere

Top15 delle anteprime di Ottobre

Bentornati a una nuova classifica! La classifica delle 15 novità più succose presentate nei numeri 266 di Anteprima e 196 di Mega. Il mese scorso è stato un mese interessante e, devo ammettere, anche questo non è da meno, con addirittura qualcosina che ho dovuto tralasciare. Ma alla fine era proprio questo lo scopo della Top15: fare delle scelte e, nel caso, commentarle assieme. Però prima, come di consueto, un paio di commenti estemporanei.

topolino_3019 Continua a leggere

Orfani, una nuova serie di una nuova Bonelli?

orfani-1-bonelliVi avevo promesso la Top15 di ottobre ma, purtroppo, questa dovrà aspettare ancora qualche giorno. Perché prima dobbiamo come annunciato tornare a parlare della nuova testata edita da Sergio Bonelli Editore. Orfani. Ne avevamo parlato nel corso del report del Romics, durante il quale avevo riassunto più o meno brevemente quanto era uscito dalla conferenza di presentazione. Sommariamente. Il nutrito cast di autori e compagnia bella che la casa editrice aveva schierato sul palco, dimostrando di puntare non poco sul progetto, aveva battuto più di tutti sul termine “innovazione”. La missione doveva essere “riavvicinare (avvicinare, correggerei io) il pubblico giovane al fumetto italiano”. Lasciando peraltro intendere che il fumetto italiano sia quello bonelliano e null’altro, ma tralasciamo. Sempre nel report del Romics illustravo le mie perplessità sull’iniziativa e sulla conferenza in sé, promettendo di tornare sull’argomento non appena fosse uscito il primo volume. Con un paio di giorni di ritardo (mi scuso) sono riuscito a metterci le mani sopra e quindi eccomi qua. Bonelli avrà mantenuto le promesse? Le sarà finalmente tato possibile uscire da quel loop editoriale che la attanaglia da decenni? Vediamo. Continua a leggere

Battle Royale Angels’ Border, mille perplessità…

201303191301548321Torniamo dopo un bel po’ di tempo, forse troppo, a parlare di manga. Insomma, ormai avrete capito come la penso. Sto progressivamente allontanandomi, mio malgrado, dal meraviglioso mondo del fumetto made in Paese-del-Sol-Levante in primo luogo per via di un abbassamento del livello medio dell’offerta che ha, a mio avviso, dell’imbarazzante. E basta dare un occhio alle novità, alle anteprime, per rendersene conto: tolte le ristampe illustri e le uscite di serie in corso da tempo immemore anche questo mese, ve lo anticipo, sul fronte giapponese c’è ben poco movimento. Comunque visto che giusto ieri sono riuscito a completare una miniserie di due volumi ho deciso di posticipare di qualche giorno la Top15 delle novità per tornare a parlare di manga. E ci torniamo con Battle Royale Angels’ Border. Di cose da dire ce ne sono fin troppe. Continua a leggere

New 52 – Batman Universe

Continuiamo a parlare del New 52. Come vi dicevo nello scorso articolo stavolta tocca al resto del mondo di Batman, che non è mancante né di bellezze né di porcherie. Già dai tempi della gestione Morrisoniana del personaggio le testate satelliti legate al pipistrello, in modo più o meno stretto, formavano un sottobosco talmente vasto che il lettore disattento ci si poteva tranquillamente perdere. In un vecchio editoriale di Mega, francamente non ricordo il numero, si era addirittura arrivati ad indicare il suddetto sottobosco come una delle cause principali della deforestazione amazzonica e si invitava i lettori a scegliere cautamente i propri acquisti. Ripeto ora quel consiglio. Scegliete bene i vostri acquisti: potreste salvare il pianeta.

Batman-New-52 Continua a leggere

Marvel Now! Indistruttibile Hulk

2644895-indestructiblehulk3cov_02Continuiamo ad immergerci, sempre più a fondo, nel meraviglioso (si fa per dire) mondo di Marvel Now!. Non disperate: siamo in dirittura d’arrivo. Nello specifico, salvo cambiamenti dell’ultimo minuto, dovrebbero mancare ancora soltanto i Guardiani della Galassia e gli Incredibili X-Men e dopo avremo concluso la First Wave. First Wave perché, per chi non lo sapesse, partirà a breve negli Stati Uniti e tra un semestre circa da noi la seconda ondata di uscite e sarà contraddistinta dall’originalissimo titolo All New Marvel Now!. Tutto ciò per dire che… ce l’abbiamo quasi fatta! Siamo in fondo, non disperate. Alla fine del tunnel si comincia a vedere la luce… Ma bando alle ciance e immergiamoci in questa nuova recensione che si occupa di una delle uscite che mi ha colpito di più del reboot e, allo stesso tempo, una delle più grandi delusioni ad esso legate, e da ciò potremo fare qualche riflessione. Sto parlando “ovviamente” di Indistruttibile Hulk, di Mark Waid e Lenil Francis Yu. Continua a leggere