Fermandosi a guardare indietro

Salve a tutti e bentornati, oppure benvenuti se è la prima volta che passate di qua. Come dicevo qualche tempo fa dicembre è un mese strano, un mese che sta avviandosi verso la sua naturale conclusione trascinandosi dietro lo stanco 2013. Sembra un po’ di stare di fronte a uno specchio, o a un vetro molto lucido, che costituisce in un qualche modo una barriera e suggerisce un momento di riflessione. Il futuro è visibile ma vago, al di là dello specchio, e spontaneamente sorgono dubbi e speranze; mentre il passato è lì, vivo e nitido ma allo stesso tempo deformato ed amplificato, e ricordi e rimpianti fioriscono. E quindi fermiamoci di fronte a questo specchio, a guardarci indietro e a gettare un occhio avanti, tirando un po’ le somme di quest’anno difficile ma anche intenso che sta per andarsene. Perché tra le altre cose questo che state leggendo è il centesimo articolo che pubblico, qui su Dailybaloon, un traguardo importante per un blog giovane che compirà tra poco dieci mesi di vita che rende questo tirare le somme che vi apprestate ad affrontare ancora più appropriato.

2013Perché il 2013, come già detto, è stato un grande anno, o almeno un anno intenso. Denso di avvenimenti, sia per quanto riguarda il mondo del fumetto che per il “mondo vero” se vogliamo chiamarlo così, alcuni positivi e altri no, comunque tutti da ricordare. Ma cos’è stato di preciso questo particolare anno che si appresta, nel giro di qualche altro freddo giorno, a finire? Guardiamoci indietro e chiacchieriamoci su, come fanno i vecchi che ripensano ai tempi andati, magari chiamando a farci compagnia il nostro comune amico guanto da forno. Continua a leggere

Marvel Now! Incredibili X-Men

Uncanny-X-Men_1_Cover-Marvel-NowLo so, è un sacco che non scrivo un articolo serio; ancor di più che non torno sull’argomento Marvel Now!. Ed è pure la vigilia di Natale (vigilia andava maiuscolo? Mah…). Però finalmente riesco ad avere un po’ di tempo, proprietà che spero di mantenere anche nei prossimi mesi, che mi permette di ricominciare a gestire questo blog con una certa regolarità. E quindi eccoci qua, la vigilia (recidivo) di Natale a parlare de Gli Incredibili X-Men, l’altra testata mutante del reboot Marvel (della quale non sono ancora riuscito a comprare il quarto numero, mannaggia). Quindi cominciamo.

Ma cominciamo da dove? C’è davvero tanto da dire e allo stesso tempo poco su questo spillato che la mia testa è un po’ in confusione, devo ammetterlo. Diciamo che battezziamo come punto di partenza AvX, che non si sbaglia mai. Continua a leggere

Top15 delle anteprime di dicembre – Parte 2

Bando agli indugi e partiamo, spediti e filati, con la parte finale della classifica. Le prime cinque posizioni. Dopo una lunga e soprattutto polemica (scusatemi, ma quando ci vuole ci vuole) prima parte mi ripropongo di cominciare la seconda con un nuovo spirito, più ottimista e comprensivo, più in linea con l’atmosfera natalizia di questi giorni. E magari pure un po’ più stringato. Partiamo dunque con questa sugosa top 5!

“Piccola” anticipazione…

Continua a leggere

Top15 delle anteprime di dicembre

Bentornati sulle righe della nostra mensile classifica delle anteprime. Ma prima di cominciare un po’ di ovvietà, che non guastano mai. Dicembre non è un mese come gli altri, c’è Natale, c’è capodanno (o meglio, l’ultimo dell’anno), insomma sembra che l’intera essenza di questo strano insieme di trentun giorni sia legata alle feste che contiene e, forse soprattutto, al fatto che è l’ultimo mese dell’anno. E ciò porta con sé un certo qual senso di trepidazione, di rinata speranza per un futuro migliore (?) ma anche di nostalgia e malinconia, nonché una spiccata attitudine a tirare le somme. Un po’ tipo Sam con il suo indimenticabile “sono tornato”. Ma non divaghiamo. Tutta questa tiritera per spiegare quanto siano stati fastidiosi gli editoriali di Mega e Anteprima, questo giro davvero insopportabilmente banali e buonisti. E tra tutte le banalità messe nero su bianco e consegnate alla storia l’apertura di Mega, con la sua pseudo-analisi dell’andamento della crisi scritta in un Italiano quantomeno discutibile, ha davvero toccato il fondo. Ma alla fine va bene così, se non è questo il momento di dirsi addosso “stiamo male, ma c’è chi sta peggio, ma stiamo comunque male, ma non così tanto, comunque tanti auguri” quando dovrebbe essere? Continua a leggere

La prima stagione di Thor

SO_Thor_CvrBene bene. Rieccoci qua. Vi devo chiedere scusa ma, per cause non del tutto dipendenti dalla mia volontà (tradotto: è un periodo super-incasinato con l’’università, per usare un eufemismo), questo e probabilmente anche qualcuno dei prossimi articoli sarà, probabilmente, un po’ più sbrigativo del solito e arriverà con una tempistica vagamente casuale. Torneremo sulla retta via, mi auguro, con le vacanze di Natale che porteranno spero co sé il ritorno della Storia dell’Universo Marvel, dei focus on di Marvel Now e quant’altro. Detto questo bando alle ciance e cominciamo con una nuova recensione: Thor – Season One. Continua a leggere

Opus

– A nessuno interessa di tutti quei morti? Sono persone a me care. Ho sofferto così tanto solo perché sono la protagonista?  Sia il mio destino che quello degli altri… hai creato tutto tu, a tuo gusto, non è così?

– Eh, sì, Perché sono l’autore del fumetto.

– Ho sofferto così tanto…

– È che… mi servivano dei colpi di scena.

– C’è gente che è morta! Te ne rendi conto? Il mio dolore… o l’infelicità degli altri sono cose così divertenti? Io non sono un pagliaccio! E io che pensavo di impegnarmi al massimo… Invece eri tu a decidere tutto…

– Anch’io mi impegno al massimo per disegnare.

– E a me che me ne frega? Posso piangere, ridere, ferirmi e provare dolore… nel mio corpo scorre vero sangue… tuttavia sono solo una tua creazione. Vivo dentro a un fumetto! È così assurdo che mi viene da piangere! Che rabbia!

– … scusami… non avrei mai pensato che avresti potuto sentirti così…

– Non toccarmi! Anche questo sentimento l’hai deciso tu, vero?!

satoshi-kon-opus-01

  Continua a leggere