Home » Le anteprime mese per mese » Top10 delle anteprime di marzo

Top10 delle anteprime di marzo

Ben ritrovati con l’usuale classifica delle novità! Questo mese, in via eccezionale e per motivi che non sono del tutto chiari nemmeno a me, ho comperato non solo Mega e Anteprima, come faccio di solito, ma anche GP Previews e quindi per la prima volta avremo il piacere di ospitare in classifica una pubblicazione J-Pop. Wow. Ma prima di cominciare vorrei dire due cosine. Anzi, una e mezza.

La mezza è l’ennesima tirata sull’immancabile vaneggiamento dell’ormai fuori controllo Paolo Accolti Gil. Ma oggi mi sento buono e non dirò una parola di più sull’argomento. Per questo mese almeno. Riflettete per conto vostro sulle sue parole pubblicate a pagina 134 di Mega e, nel caso, fatemi sapere che ne pensate.

Sankarea 2La cosa intera invece viene proprio da GP Previews. Sfogliando la manciata di pagine di cui è composto lo striminzito catalogo non ho potuto che soffermarmi su un titolo che potrebbe essere la risposta alla domanda “ma perché dico che la scena manga mi sembra un po’ in declino?”. E la risposta è, appunto: “perché sempre più di frequente vengono pubblicate e, ancor peggio, hanno successo opere tipo Sankarea.” Seriamente. La trama di questo scempio, pubblicata a pagina 22, recita così: “Chiharu Furuya è un sedicenne al primo anno delle superiori, ossessionato dagli zombie. Il suo sogno è fidanzarsi con… una ragazza zombie”. Credo di stare per vomitare. E così partiamo verso le dieci posizioni di marzo, che ci riservano delle belle sorprese. Non Sankarea, ovviamente.

La ragazza però è carina, concesso

La ragazza però è carina, concesso

10) Crociata degli Innocenti (RW Goen)

crociata degli innocenti 1Ennesimo manga del controverso (per non dire sopravvalutato) Usamaru Furuya, che ci viene proposto questa volta da Goen. L’ormai celeberrimo autore di seinen, per così dire, si è visto pubblicate opere dalla qualità quantomeno altalenante, speriamo che questo La Crociata degli Innocenti interrompa il trend… L’ambientazione storica ma anche un po’ fantasy non è che mi convinca molto, anche perché il plot “bambini nelle crociate” rischia di sfociare nel ridicolo in un batter d’occhio, ma il cut price del primo volume a solamente 2 euro merita un tentativo. Almeno non si parla di fidanzate zombie…

9) Destroy & Revolution (Panini Comics)

destroy anbd revolution 1Kouji Mori, già autore di Holyland, approda in Panini con un manga dai disegni particolarmente brutti. Vabbè, i disegni non sono tutto, la storia com’è? Parla di un adolescente in piena crisi di onnipotenza. Ma no, non ci sono dei della morte né quadernini magici. Vedremo come andrà a finire. Un pronostico? Sarà un fenomeno tra i ragazzini che crederanno di leggere un’opera “matura” e “dura” in cui un eroe oscuro con il suo potere cercherà di guarire una società ingiusta e marcia. E farà vendere un sacco di gadget.

8) Top Cow All Star (Panini Comics)

14 euro. 144 pagine. 6 numeri uno. Questo brossurato contiene infatti il primo numero di 6 testate del reboot Top Cow, per tastare il terreno e vedere quali proseguire e quali no e magari in che formato. Insomma. Una prova. E per quanto sia una mossa discutibile dal punto di vista moral-commerciale… su 6 testate vuoi che nemmeno una sia buona?

7) Last Exile: Travellers of the Hourglass (Panini Comics)

lastexile 1

Dopo l’immensa delusione dell’inguardabile Fam the silver wing proviamo a concedere una possibilità a questo Travellers of the Hourglass, nel quale vedremo quantomeno i personaggi cui siamo affezionati. Come dite? Sono troppo ottimista? Forse. È che alla fin fine per me Lastexile è sempre Lastexile. E la speranza è l’ultima a morire. Anche se dopo Fam ha fatto un bel po’ fatica a rialzarsi da terra…

lastexile 3

6) Silent Dragon (RW Lion)

Ragazzi, stiamo parlando di samurai e di Lenil Yu. Le immagini parlano da sole.

silent dragon 1silent dragon 2silent dragon 3silent dragon 4

Rimasti sbigottiti? Lo so, Lenil Yu fa quest’effetto…

5) The Hood (Panini Comics)

the hood 2Devo ammettere che, nonostante l’importanza di questo cattivone nel Marvel Universe e nonostante mi sembri di intuire l’importanza di questo stesso arco narrativo, non avevo mai sentito parlare di questa run pubblicata in patria nella collana Max. Ai testi troviamo il superbo Brian K. Vaughan, vincitore tra le altre cose del Guanto da Forno d’Oro come miglior scrittore, e già questo fatto è garanzia di qualità. Poi ci viene riproposta in formato Best Seller, sinonimo di economicità (si può dire?). quindi abbiamo per le mani un gran cattivo, scritto da Vaughan in 144 pagine a solo 6 euro. Meglio di così…

4) Amon e La Divina Commedia (J-Pop)

amon 1Qua c’è poco da dire. Anche se l’edizione temo non sarà all’altezza della precedente stampa targata d/books queste due opere sono imprescindibili. Amon è un meraviglioso spin off di Devilman illustrato in maniera così bella da esser commovente dal sublime Yu Kinutani, giusto per togliere ai giovani la scusa del “ma i disegni di Go Nagai fanno merda”. Che poi non è nemmeno vero. E infatti l’altra metà di questa posizione se la becca La Divina Commedia illustrata da Go Nagai. In tre volumi. Una pietra miliare.

3) E Tutto il Resto Appresso (Tunué)

e tutto il resto appressoLa collana Le Ali della casa editrice Tunué sta trasformandosi sempre di più in una certezza, pubblicazione dopo pubblicazione. Dopo gli ottimi Rughe e Passato, Prossimo (di quest’ultimo potete trovare la recensione qui) e dopo il più recente Sottobosco che purtroppo devo ancora recuperare ecco arrivare questo nuovo albo, incredibilmente promettente sia per grafica che per contenuti. Una storia di separazione e di crescita che ha tutte le premesse giuste per funzionare benissimo. Vi lascio il link alla pagina web dell’editore dove, tra le altre cose, potrete trovare una sugosa preview dell’albo.

e tutto il resto appresso 2

2) Gen di Hiroshima (Hikari)

gen di hiroshimaDi nuovo Hikari. Altra realtà editoriale che va via via diventando una certezza. “Il più importante manga moderno”. Sarà vero? Poco importa in realtà. In un edizione a dir poco enorme (con un prezzo altrettanto enorme a rigor d’onestà: 1200 pagine a 35 euro) ecco nuovamente sugli scaffali l’opera di Kenji Nakazawa.

Se ho capito una cosa sul macello riguardante le due bombe atomiche di Hiroshima e Nagasaki è che non potremo mai davvero capire fino in fondo ciò che hanno davvero significato. Mi riferisco in particolare al dramma vissuto dai superstiti delle esplosioni, gli hibakusha: fortunati sopravvissuti ma anche appestati relegati ai margini della società. E quest’opera magnificente, questo grande classico della letteratura a fumetti, parla esattamente di questo. E merita d’esser letta. A prescindere che sia proprio proprio la più importante in assoluto oppure no.

1) Mouse Guard (Panini Comics)

mouse guard 2

E al primo posto non poteva che esserci lui. Finalmente. Finalmente! Ne sento parlare praticamente da sempre, ma non sono mai riuscito a metterci le mani sopra, soprattutto in una lingua nota. Finalmente torna in Italia (o arriva per la prima volta in Italia? Non so…) Mouse Guard, la saga fantasy di David Petersen con protagonisti i topi. Panini ci propone in questo numero di Anteprima, per la collana 9L, il primo volume Autunno 1152 e lo speciale La Scure Nera, a 18 euro l’uno o in pack a 30 euro. Impossibile guardarne le tavole e non rimanere travolti, rapiti ed incantati dalla loro bellezza.

mouse guard 1

mouse guard 3

Con questo è tutto, spero d’esservi stato utile o almeno di non avervi tediato. Se volete commentare lo spazio è qua sotto e non c’è pericolo che si esaurisca, quindi non abbiate timore. Intanto alla prossima, buona lettura!

(tutte le immagini appartengono ai rispettivi proprietari)

Annunci

2 thoughts on “Top10 delle anteprime di marzo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...