E anche quest’anno è arrivato il momento… degli Eisner Award!

Salve a tutti e ben ritrovati, dopo una breve pausa trasferta, a chiacchierare di fumetti e dintorni. Agosto sarà purtroppo un mese pieno di buchi, durante il quale non riuscirò a pubblicare con la consueta (finta) periodicità. A tal proposito vi consiglio di iscrivervi alla pagina Facebook di Dailybaloon (il link è questo qui, oppure c’è un banner sulla destra di questa pagina) dove riesco ad essere più costante, o quantomeno più presente, con commenti rapidi e suggerimenti estemporanei… Quindi, se anche d’estate volete rimanere aggiornati, quello è il posto giusto.

Ma bando alle ciance e passiamo all’argomento di oggi che, come promesso, sono gli Eisner Awards 2014, da poco assegnati alla fiera del fumetto più importante degli USA e quindi (almeno secondo loro) più importante del mondo. Pronti, via.

eisner-awards1

Continua a leggere

Annunci

Storia dell’Universo Marvel parte 10: Il Ritorno del Dio del Tuono

Salve a tutti e bentornati al nostro appuntamento con la storia. Prosegue così il nostro viaggio nel mondo Marvel che oggi ci riporta sulle pagine di una testata a lungo abbandonata: Thor. Avevamo lasciato il Dio del Tuono nella terza parte della nostra rubrica con Ragnarok, saga che segnò la distruzione di Asgard e la chiusura della serie per quelli che, nel mondo vero, furono circa tre anni. Tre anni in cui nel Marvel Universe sono accadute molte cose, da House of M a Civil War a World War Hulk.

cover

Ritroviamo ora Thor nelle pagine di un nuovo mensile, riportato alla vita da J. Michael Straczynski nella saga comunemente chiamata Il Ritorno del Dio del Tuono, saga che modificherà in modo rilevante l’assetto del mondo Marvel sul medio e lungo periodo introducendo alcuni cambiamenti sostanziali allo status quo. Quindi partiamo per la decima parte del nostro viaggio con Thor – Il Ritorno del Dio del Tuono. Trama. Continua a leggere

Top10 delle anteprime di luglio

Salve a tutti e ben ritrovati, in questo luglio atipico, incerto e piovoso, sulla nostra rubrica mensile dedicata alle novità. Devo dire che dopo un giugno particolarmente anonimo, con poche novità interessanti e una classifica interamente dominata da Panini e RW, le cose si fanno finalmente interessanti: d’altro canto la maggior parte delle proposte di questo mese saranno in vendita a settembre, mese di ripresa dopo la pausa estiva che quest’anno si preannuncia molto ricco. Così ricco che, in effetti, le solite dieci posizioni si sono rivelate insufficienti a contenere tutto quanto avrebbe meritato una menzione… Quindi peccato per gli esclusi, bravi lo stesso, sarà per la prossima volta.

Prima di cominciare, però, vorrei richiamare l’attenzione su un piccolissimo trafiletto, quasi invisibile, comparso su Anteprima e che farà balzare sulla sedia più di qualcuno: Masakazu Katsura, talentuoso mangaka alle prese da tempo immemore con Zetman, ha deciso che disegnare fumetti non gli basta più. Quindi, per la gioia di tutti quelli che temono possa morire assieme al signor Miura prima di finire la serie, ha pensato bene di intraprendere anche la carriera d’attore in una nota serie televisiva. Giusto per allungare ancora i tempi di produzione del manga che pare non avviarsi ancora verso la conclusione. Molto bene.

“Ma certo che finisco Zetman. Aspetta solo un secondo”

Continua a leggere

I fumetti che vorrei… sono monografici

Secondo appuntamento per questa rubrica completamente aperiodica intitolata “I fumetti che vorrei…” che si propone di volta in volta di tuffarsi nella fantasia ed immaginare cose che non ci sono, cose che vorremmo vedere, cose che esisteranno. E dalle atmosfere sognanti e vaneggiose dell’altra volta, quando parlammo di “mangaka che sarebbe bello se disegnassero storie di supereroi”, passiamo ad un tono vagamente più irritato, più polemico, più bellicoso. Oggi i fumetti che vorrei sono monografici.

5

Monografico è il contrario di antologico, come in questo caso: se vuoi leggere gli Illuminati di Hickman ti becchi pure Iron Man di Gillen. Yuppi.

Continua a leggere