Kuore nella notte. Una fiaba nella Roma di S3keno

Il Rio della Plata. Uno dei quattro fiumi della fontana del Bernini. Nel sesto rione, il Parione. A piazza Navona. Questa. È. Roma.

Le torri di Tor Bella Monaca. Il quartiere Coppedè. La Lupa Capitolina. Quella del logo alla “Pastarito” voluto dal comune sotto la giunta Alemanno. Il “serpentone” del Corviale. Anche questa è Roma.

Il parco degli acquedotti nell’Appio Tuscolano. Claudio, Anio Novus, le arcate di pietra secolare, ma anche i pini di Roma, che “la vita non li spezza”. I nasoni. Il palazzo della civiltà e del lavoro all’Eur. Spesso odiosamente chiamato “Colosseo Quadrato”. Centocelle. Via dei castani. Tutti gli spazi occupati della città. Anche questa è Roma.

kuore nella notte 5

Salve a tutti e ben ritrovati. Pare essere arrivato l’inverno, in queste giornate di fine ottobre, giusto in tempo per Lucca dove se non piove non siamo contenti. Ma ovviamente non è di questo che vorrei parlare oggi. Oggi vorrei buttar giù un paio di commenti su Kuore nella notte, ultimo lavoro di Stefano Piccoli, in arte S3keno, edito da Tunué nella collana Le Ali. Che non mi stancherò mai di dire quanto mi piace. Ne vorrei parlare perché, come vi accennavo durante il report del Romics, quest’albo mi ha stupito, parecchio. Ora, “stupito” probabilmente è una brutta parola dato che suggerisce una scarsa fiducia iniziale, ma rimane che Kuore nella notte mi ha colpito. Più di quanto mi aspettassi. Continua a leggere

Due chiacchiere a 8 Bit. Un’intervista a Sergio Algozzino

Salve a tutti e ben ritrovati! Come vi avevo anticipato nel report del Romics di quest’anno, in occasione della fiera romana ho avuto modo di intervistare Sergio Algozzino a proposito del suo nuovo libro: Memorie a 8 Bit. L’albo, selezionato per il Gran Guinigi, è ben più di una semplice raccolta di episodi autobiografici e contiene moltissimi stimoli dai quali siamo partiti in questa bella chiacchierata.

Buona lettura!

algozzino BANNER Continua a leggere

Top10 delle anteprime di ottobre

Salve a tutti e bentornati, anche questo mese, per la nostra usuale classifica delle novità. E come ogni ottobre, inutile che ve lo dica, il panorama è abbastanza scarno. Tutte, o quasi, le bombe sono state già lanciate il mese scorso in modo da esplodere in concomitanza con l’annuale evento lucchese. Ottobre è sempre un mese più tranquillo, si raccolgono le (future) cartacce lasciate dalle decine di centinaia di migliaia di milioni di visitatori ad una fiera (che ancora non c’è stata) e si sparano i pochi colpi rimasti in canna. Le sorprese però non mancano, e c’è addirittura qualche annuncio di primo piano.

Quindi non ci resta che partire, come al solito dalla decima posizione. Buona lettura! Continua a leggere

Storia dell’Universo Marvel parte 11: Spiderman – Back in Black

Salve a tutti e bentornati al nostro (ahimè fin troppo) aperiodico appuntamento con la storia. Questo undicesimo capitolo sarà una parentesi insolita all’interno della nostra scaletta abituale, soprattutto per una questione cronologica. Vale comunque la pena, previa una precisazione iniziale, inserirla nel nostro viaggio nella storia dell’Universo Marvel proprio a questo punto. Così, per l’undicesima tappa, andiamo a trovare il nostro amichevole Uomo Ragno di quartiere, qui in realtà un po’ meno amichevole del solito, con Back in Black. Buona lettura!

back in black cover Continua a leggere

Il mio primo Dylan Dog

Salve a tutti e bentornati! È giunto il momento. Se orbitate abbastanza vicino al mondo del fumetto italiano non potrete aver mancato la martellante notizia: il rilancio di Dylan Dog. Il buon Roberto Recchioni lo sta spingendo ormai da un bel po’ e Bonelli ne ha parlato abbastanza ampiamente nella conferenza stampa di un paio di settimane fa. Bene. Il numero in questione di Dylan Dog, il 337 dall’inquietante sottotitolo Spazio Profondo, è uscito (ormai da qualche tempo), è stato letto, ed è pronto per esser discusso. Buona lettura.

7 Continua a leggere

Racconti e annunci da una giornata al Romics

Salve a tutti e bentornati. O benvenuti, a seconda dei casi. Anche quest’anno, come l’anno scorso, sono stato al Romics, la fiera romana di fumetto e dintorni. E tra le incognite e le disavventure tipiche degli eventi di questo tipo, non sono mancate sorprese e momenti piacevoli. E così è giunto il momento dell’usuale report dell’evento, con un po’ di impressioni, pensieri, racconti, aneddoti, novità e notizie. Buona lettura!

romics logo Continua a leggere

La conferenza Bonelli, riflessioni sul futuro e attaccamento al passato

Salve a tutti e ben ritrovati qui a chiacchierare di fumetti e dintorni. Qualche giorno fa si è tenuta la conferenza stampa nella quale Bonelli ha ampiamente, e devo ammettere esaustivamente, spiegato i propri piani per l’immediato futuro. Si è parlato ovviamente della nuova vita di Dylan Dog, della seconda stagione di Orfani, di multimedialità e di tante altre cose interessanti sulle quali volevo un attimo fermarmi a riflettere.

conferenza 2

Potremmo dunque dire che questo sia una sorta di resoconto del contenuto della succitata conferenza, ma abbastanza alla leggera, con riflessioni buttate qua e là. Non dico a casaccio, che fa brutto, diciamo… in libertà. In primis, tuttavia, una premessa. Non intendo approfondire l’argomento “finale di Orfani” perché non è la sede giusta, ma è probabile che qualche spoiler esca fuori. D’altro canto già la copertina del primo numero della seconda stagione è, di per sé, lo spoiler definitivo. Siete comunque avvisati, leggete a vostro rischio. Continua a leggere