Un altro anno è passato…

Salve a tutti e bentornati! È appena terminato il primo giro di mangiate natalizie, fuori dalla finestra c’è un’inaspettata ma piacevole coltre bianca a ricoprire (un po’ a chiazze, ad essere onesti) alberi e tetti. Un altro anno è passato, come ogni anno, inesorabile. Pareva che non finisse mai, e invece eccoci qua, a tirare il fiato prima di ripartire verso uno nuovo che sembrerà non finire mai e invece finirà pure lui.

Approfittando del freddo, della neve e di un momento di pausa tra i gastronomici impegni degli ultimi giorni ho deciso di fare un po’ d’ordine in camera. “Momento”… sarebbe meglio dire alcune ore, ma poco importa. Spostando e accatastando scatoloni, ultimi rimasugli di un vecchio trasloco, ho approfittato anche per dare un nuovo ordine alle librerie che si erano, di recente, fatte oscure ed intricate. Mi sono capitati per mano un sacco di fumetti acquistati e letti nell’ultimo anno, ora accatastati per bene in maniera ordinata.

scatoloni

È piacevole far correre lo sguardo tra le costole dei volumi, non degli spillati che sono orribili, e cercare di ricordare dove e quando; molti albi raccontano storie. E devo ammetterlo, a guardarlo da qui, dalla sommità, il 2014 ha avuto i suoi momenti. Continua a leggere

Annunci

Top10 delle anteprime di dicembre

Salve a tutti e bentornati al nostro appuntamento mensile con le anteprime. Siamo un po’ in ritardo sulla tabella di marcia, devo ammettere, ma poco importa. È Natale (quasi) e siamo tutti più buoni ma anche più impegnati tra compere dell’ultimo minuto, cene d’auguri, saluti e, per quanto riguarda Dailybaloon, la recente collaborazione con Concretabook. A tal proposito: avete letto la recensione che ho scritto per loro, vero? La trovate qui!

Christmas-Comic-008

Immagine natalizia a caso…

Quindi partiamo per questa classifica che, forse per la prima volta con tale intensità, rispecchia con convinzione la primavera editoriale di Image Comics, mai così presente sugli scaffali delle fumetterie nella sua veste di “nuova Vertigo”. Si parte (non con la Image, però, che sta nella parte alta della classifica). Continua a leggere

Le strade di sabbia, la prima recensione per Concretabook

Il quartiere vecchio… Attraversarlo è la direzione più breve per arrivare… Ma mi perdo sempre…

Va bene… È l’unico modo che ho per arrivare in tempo. Se non mi sbaglio e vado dritto, arriverò in dieci minuti.

le strade di sabbia - cover

Salve a tutti e bentornati! È con grande piacere che vi comunico che con questa recensione inizia ufficialmente la collaborazione tra Dailybaloon e Concretabook, pagina di critica letteraria ospitata all’interno del giornale on-line Concretamente Sassuolo.

Che dire? Sono davvero contento di quest’opportunità per la quale ringrazio Enrico Cuoghi, curatore di Concretabook, e Alessandro Poggi, presidente di Concretamente Sassuolo.

Da ora in poi dunque, oltre alla nostra normale programmazione, una volta al mese recensirò una graphic novel appositamente per Concretabook. Si inizia oggi con Le strade di sabbia, bellissimo racconto onirico di Paco Roca, ma già si gurda (con impazienza, devo ammetterlo) al mese prossimo…

Non mi resta che lasciarvi alla recensione che trovate a questo link e, sperando la apprezziate, augurarvi una buona lettura. Per il resto ci vediamo domani con la Top10 delle anteprime di questo mese. A presto!

Due chiacchiere nel Sottobosco. Un’intervista a Isaak Friedl

Salve a tutti e ben ritrovati! Come anticipato qualche tempo fa è giunto il momento per la collana di articoli intitolata “Due chiacchiere sul fumetto” di arricchirsi di un’altra voce. Durante la fiera di Lucca di quest’anno ho infatti avuto modo di intervistare Isaak Friedl, giovane autore di Pordenone che esordisce nel mondo dei romanzi a fumetti con Sottobosco, graphic novel dalla notevole carica visiva ed espressiva.

friedl BANNER

Ecco quindi la nostra chiacchierata, che spazia dal percorso personale dell’autore all’opera in sé e per sé. Buona lettura! Continua a leggere

The Wake, parte due: dal mondo allagato a… fine?

Cosa speri di trovare là fuori? Perché il bel mondo che fu è andato, ragazza. I siri hanno deviato le acque calde verso i ghiacci… questi si sono squagliati e il mare è salito. Ed eccoci qui. Mi hai sentito? Guarda come siamo messi. I territori. La capitale. La muraglia. benvenuta in America.

Eh tu? Il tuo miglior amico è un delfino rimediato al mercato nero. Vendi teste di siri illegalmente. Tutto quello che potrai sentire appollaiata lassù sono i fantasmi.

The Wake parte 2 cover

Salve a tutti e bentornati su queste pagine a chiacchierare di fumetti. Vi ricordate qualche tempo fa, ormai saranno passati mesi, quando parlammo di The Wake, l’opera Vertigo di Scott Snyder e Sean Murphy premiata con due Eisner? Ne era appena uscita la prima metà ed era stata un colpo allo stomaco: invece della stupidaggine che mi aspettavo mi sono ritrovato per le mani un’avventura pazzesca, misteriosa, dall’ottimo ritmo e dal fascino un po’ retrò, ben scritta e ben disegnata. Quel volume si concludeva annunciando la seconda parte che, tra città su dirigibili e muraglie per tenere a bada il mare, si prospettava parecchio differente. Continua a leggere