Home » Le anteprime mese per mese » Top10 delle anteprime di dicembre

Top10 delle anteprime di dicembre

Salve a tutti e bentornati al nostro appuntamento mensile con le anteprime. Siamo un po’ in ritardo sulla tabella di marcia, devo ammettere, ma poco importa. È Natale (quasi) e siamo tutti più buoni ma anche più impegnati tra compere dell’ultimo minuto, cene d’auguri, saluti e, per quanto riguarda Dailybaloon, la recente collaborazione con Concretabook. A tal proposito: avete letto la recensione che ho scritto per loro, vero? La trovate qui!

Christmas-Comic-008

Immagine natalizia a caso…

Quindi partiamo per questa classifica che, forse per la prima volta con tale intensità, rispecchia con convinzione la primavera editoriale di Image Comics, mai così presente sugli scaffali delle fumetterie nella sua veste di “nuova Vertigo”. Si parte (non con la Image, però, che sta nella parte alta della classifica).

 10) The Walking Dead Hardcover (Saldapress)

The Walking Dead. Il fenomeno editoriale del momento (momento che dura da anni, ormai). L’abbiamo visto approdare inizialmente il libreria, con gli albi brossurati che tutti conosciamo. Poi sono arrivati gli Omnibus, titaniche raccolte pensate apposta per i ritardatari che avessero deciso in un secondo momento di farsi tutta la serie con (relativo) poco sforzo. Poi è nata la bistrattata edizione da edicola, motivo scatenante del treno merci carico di insulti lanciatosi a tutta velocità verso la redazione di Saldapress. Poi una seconda edizione da edicola, con albi più grandi dei quali non si lamenta ancora nessuno (ma aspettate e vedrete) affiancati ai dvd della serie tv. Pensavate che fosse finita? Io sì, ma mi sbagliavo.

Ecco che arriva l’edizione cartonata dell’opera che ha reso Kirkmann la star del fumetto che è. Figo, se non avete nessuna delle altre varianti della stessa minestra. Ma badate bene. Il prezzo proposto (14 euro e 90 per 300 pagine) è probabilmente sbagliato: se così non fosse tutti i poveracci che hanno pensato di comprare i brossurati volta per volta (a più di quella cifra) dovranno investire tutti i loro risparmi per comprare un altro treno, riempirlo d’insulti, e farlo schiantare di nuovo sulla redazione.

9) X-Men: Dio ama, l’uomo uccide (Panini Comics)

god loves man kills 1

Chris Claremont, probabilmente l’autore mutante più importante di sempre. Mentre buona parte del suo lavoro è reperibile all’interno dei vari Omnibus a lui dedicati (credo finora siano tre volumi con il quarto in uscita) Dio ama, l’uomo uccide ci viene proposto per conto suo nel formato Marvel Graphic Novels. In queste pagine assisteremo, tra le altre cose, alla nascita del reverendo Stryker e dei Purificatori, personificazioni del fanatismo dell’odio razziale e simboli, probabilmente ancor più delle Sentinelle, della xenofobia che è il tema centrale di tutta la narrativa mutante.

god loves man kills 2

8) Melvile (Panini Comics)

Non so bene che pensare della trama di Melvile in sé. Abbiamo uno scrittore in crisi creativa che, tornato al suo villaggio natale in cerca d’ispirazione, dovrà fare i conti con i fantasmi del passato. Il tutto in un (forse) interessante parallelismo autobiografico con la vita dell’autore.

melvile

Quello che rende degno di un’occhiata quest’albo, pubblicato da Panini nella sotto etichetta 9L, è più che la sua storia la sua cross-medialità. L’autore Romain Renard è infatti una personalità molto eclettica, almeno stando alla descrizione nel sito ufficiale Panini, con interessi che variano dalla scrittura alla grafica pubblicitaria alla musica. E tutte queste passioni convergono in Melvile attraverso applicazioni per la realtà aumentata e QR code contenenti la colonna sonora appositamente composta da accompagnare alla lettura.

7) Superman: Terra Uno Volume 3 (RW Lion)

superman heart one vol 3

Nonostante mi sia perso il secondo volume, ricordo Superman: Terra Uno come una lettura tutto sommato parecchio piacevole, a metà strada tra il progetto Season One di casa Marvel e una versione ben fatta di Smalville. Avrei forse preferito che rimanesse un’iniziativa una tantum, e che non venisse trasformata in una serie regolare alternativa in stile Universo Ultime. Ma non si può avere tutto…

Se volete leggere una versione alternativa e modernizzata della giovinezza dell’Uomo d’Acciaio questa è la collana che fa per voi. Ai testi troviamo il nostro J. M. Straczynski, qui più ispirato che altrove, mentre alle matite salutiamo Shande Davis (che era stato molto convincente) in favore del comunque bravo Adrian Syaf.

6) Mara (Panini Comics)

mara 1

Un mondo ossessionato dal conflitto ha due modi per sfogare la propria volontà di scontro: la guerra e lo sport. In questo mondo Mara è una superstar, un’atleta senza difetti amata da tutti. Ha più soldi di quanti ne possa spendere, più fama di quanta possa esserle utile… Ma quando inizia a manifestare poteri paranormali il mondo che fino ad un attimo prima tanto la amava le si rivolterà contro.

mara 2

Mara è la prima delle quattro novità Image Comics ad entrare in classifica questo mese, e si preannuncia parecchio interessante. Ai testi troviamo un Brian Wood in ottima forma, decisamente più ispirato di quanto lo abbiamo visto nell’attuale ciclo degli X-Men e più vicino per sensibilità e approccio alla narrazione a The Massive. Insomma, una serie davvero poco ortodossa (come lecito aspettarsi) sui problemi derivanti dall’essere quello che alcuni chiamerebbero “un super”.

5) Great Pacific (Saldapress)

great pacific 1

Rimaniamo in casa Image ma cambiamo completamente argomento. Chas è il ricco erede di un impero economico basato sul petrolio (ma non solo). Stufo della sua vita, di come viene visto e trattato nel consiglio d’amministrazione della propria azienda, inscena il proprio omicidio e si trasferisce in un’isola fatta interamente di rifiuti alla deriva nell’oceano pacifico (isola che, peraltro, esiste davvero). Ci pianta una bandiera sopra, la chiama “Nuovo Texas” e decide di renderla uno stato sovrano.

great pacific 2

E se ve lo stavate chiedendo… sì, quello è un gabbiano con due teste.

Testi di Joe Harris e disegni di Martìn Morazzo (ammetto di conoscere nessuno dei due) per una sceneggiatura davvero ben congegnata che promette di toccare diversi argomenti caldi, non ultima la salvaguardia del pianeta e gli interessi che muovono alcune scelte politiche ed economiche. Da tenere d’occhio.

4) Snapshot (RW Lion)

snapshot 1

E di nuovo Image. Questa volta con Andy Diggle ai testi, un autore in cui probabilmente vi siete imbattuti anche se come me non ci avete fatto caso, e Jock, dalla bibliografia altrettanto impressionante, ai disegni. Jake lavora in una fumetteria, la sua è quella che potremmo dire una vita ordinaria. Un giorno andando al lavoro trova un cellulare e decide di prenderlo, magari per venderlo, forse per restituirlo… Poco importa. Al suo interno ci sono le foto di un omicidio, e trovarle modificherà definitivamente la sua tranquilla routine rendendolo un obbiettivo.

snapshot 2

Una regia della tavola estremamente dinamica rende la lettura frenetica quanto serve a trasmettere la precarietà della situazione, lasciando però i dovuti momenti di stasi quando sembra tornare la normalità. Il tutto è raccontato con un bianco e nero deciso, senza retini e senza mezze tinte, che delinea un thriller forse non originalissimo ma decisamente intrigante.

3) Sex Criminals (Bao Publishing)

Sex Criminals 1

E con Sex Criminals si conclude la carrellata di nuovi titoli Image e si rafforza il sodalizio tra la casa editrice americana e Bao Publishing. Come annunciato a Lucca questa è la prima di quattro nuove testate Image che andranno ad affiancare Saga e Chew nel Bao Corner delle fumetterie, e la cosa non può che farci piacere.

Sex Criminals è la nuova personalissima serie scritta da Matt Fraction e disegnata da Chip Zdarsky in perfetto stile moderna Image, che non ha nulla a che vedere con lo stile Image anni ’90. A metà tra l’avventura rocambolesca e il racconto di crescita intimo ma sempre scanzonato (almeno nell’incipit), seguiamo le vicende di Suzie, una ragazza con l’assurdo dono-maledizione di fermare il tempo durante l’atto sessuale. Questo la condannerà ad una vita di solitudine, almeno fino a quando non incontra Jon, che soffre dello stesso problema. I due decideranno di sfruttare questa opportunità per avviare la più scontata ma anche la più geniale delle attività: rapinare banche.

Sex Criminals 2

2) Guido Crepax: Erotica (Mondadori Comics)

COP-Crepax1.indd

L’edizione è veramente elegante.

Crepax è un artista dallo stile uniche che, per usare le parole di Sergio Algozzino nel suo saggio sull’evoluzione del tratto nel fumetto, “va decisamente annoverato nella ristretta cerchia degli inimitabili”.

Così Mondadori Comics entra per la prima volta nella nostra classifica proponendoci l’opera completa di questo grande autore. Si parte con Venere in Pelliccia e si finisce, 30 volumi dopo, con Inedito passando per tutte le opere che conosciamo: Histoire D’O, Valentina, Bianca…

crepax 2

Una raccolta davvero sontuosa (se non foste ancor convinti trovate qui il piano dell’opera), imperdibile se non fosse per l’assurda periodicità settimanale che, a dieci euro a volume, rende questo viaggio davvero impegnativo.

1) Lo Scultore (Bao Publishing)

sculptor

E questo mese Bao si accaparra anche la prima posizione con un annuncio che parla da sé: Lo Scultore, ultima fatica del maestro e teorico del fumetto Sott McCloud. Non credo sia necessario commentare oltre: è un acquisto obbligato, e lo sapevamo sin da quando si cominciavano a sentire le prime voci riguardo l’edizione italiana.

Con questo non mi resta che salutarvi, spero che questa carrellata di proposte vi sia piaciuta quanto è piaciuta a me. C’è davvero molta carne al fuoco: il 2015 si preannuncia un grande anno. Come sempre se vi va fatemi sapere cosa ne pensate. Alla prossima!

(tutte le immagini appartengono ai rispettivi proprietari)

Annunci

One thought on “Top10 delle anteprime di dicembre

  1. Pingback: Top10 delle anteprime di marzo | dailybaloon

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...