Home » Le anteprime mese per mese » Top10 delle anteprime di agosto

Top10 delle anteprime di agosto

Ragazzuoli, salve a tutti e bentornati. Agosto è sempre un mese di semilatitanza, hai tempo e magari anche voglia di scrivere ma ci si ritrova sempre a fare altro. Inoltre i tentativi di recuperare l’ultimo numero di Anteprima dai luoghi di villeggiatura si rivelano essere praticamente sempre vani. Ma ormai agosto è quasi finito ed è il momento di rimettersi in carreggiata, partendo proprio dalla classifica delle anteprime (per i prossimi mesi poi ho dei piani super cool, vediamo quanto ci riuscirò a star dietro).

Quindi gettiamo gli indugi e partiamo al volo con la carrellata delle novità che vedremo arrivare sugli scaffali tra ottobre e novembre, cioè a Lucca.

lucca 2016 poster.jpg

E partiamo con una posizione extra. Pronti via.

extra) Mark Millar: varie ed eventuali

È normale che l’Anteprima di questo mese sia ricolma di novità pensate apposta per Lucca, in vista dei numerosi ospiti pronti a impreziosire i nostri volumi con una firmetta o (se va fatta bene) un disegnetto. Previa fila di almeno 72 ore, beninteso.

Questo giro, tra i tanti nomi già annunciati, a farla da padrone è Mark Millar, autore di mille fumetti di successo e anche di qualcuno bello.

millar.jpg

Panini si è così prodigata in una serie di proposte ad hoc: nei mesi scorsi abbiamo visto annunciate le ristampe di varie testate Millarworld mentre ora ci propone il volume di Wolverine: nemico pubblico e un artbook con le copertine di varie sue serie. Solo che Millar, a Lucca, non ci sarà. La causa improvvisi ed evidentemente inderogabili impegni di lavoro negli States.

millar_lucca.PNG

Lascio a voi (e a Panini, alla quale lo scherzetto costerà più di qualche centesimo) le considerazioni.


10) Sandman Overture Supermegafiga Edition (RW)

sandman 1

E ora partiamo con la classifica vera e propria. E apriamo con il volume deluxe di Sandman Overture. Il prequel dell’opera di Gaiman, con gli strabilianti disegni di J.H. Williams III che gli sono valsi un Guanto da Forno d’Oro, non credo abbia bisogno di presentazioni. Nel caso non sapeste di cosa sto parlando lasciatevi dire una cosa: è bello.

sandman 2

Volume dal contenuto notevolissimo che si ferma soltanto in decima posizione perché c’è tutta una serie di altra roba più figa in arrivo e perché, detta come va detta, c’ho già gli spillati (come mezzo mondo) quindi questi 26 euro me li risparmio pure.

Però se gli spillati non ce li avete sfogliatelo e innamoratevi. Trust me.


9) XL Comics (Panini Comics)

Volume bomba: 384 pagine, grande formato (24,5×31,5), una cinquantina di euro (per ora indicativi, il che può far paura). Contenuto: la raccolta dei fumetti pubblicati sulle pagine di XL di Repubblica dal 2005 al 2013. Basta scorrere anche distrattamente la lista dei nomi coinvolti per rendersi conto della caratura della faccenda: Ale Giorgini, Davide Toffolo, Dottor Pira, Leo Ortolani, Maicol&Mirco, Onofrio Catacchio, Ratigher, Tuono Pettinato, Zerocalcare…

Si preannuncia un antologico imperdibile.


8) Contronatura (Panini Comics)

contronatura

sacro profano 2Togliamoci il dente: non sono un grandissimo fan di Mirka Andolfo. Ho poco più che leggiucchiato il suo Sacro/Profano, mai veramente capace di catturarmi, e mi sono fermato lì. C’è però da dire che il suo stile di disegno e colorazione, di scuola smaccatamente disneyana, mi piace (e questo nonostante una vena al limite del volgarotto che talvolta fa capolino e mi fa storcere il naso).

Detto questo, mi aspettavo che Contronatura mi avrebbe lasciato abbastanza indifferente: la solita storiella porcellona (stavolta con protagonista una porcellina) tutta ammicco ammicco e capezzolini. E invece no. Le tavole mostrate finora, pur non prive (va detto) di quella vena volgarotta di cui sopra, sono più che convincenti. E si parla di un mondo in cui il governo decide quali rapporti personali (e sessuali) sono legittimi e quali invece sono contro natura. Ricorda nulla?

UNN1_new.indd

Miniserie di tre volumi che suona parecchio interessante soprattutto per i temi trattati. Vedremo come procederà il tutto, ma sono fiducioso.


7) Fashion Beast (Panini Comics)

COLLAGE

Di Fashion Beast avevamo parlato in occasione della prima edizione del Guanto da Forno d’Oro, quando l’opera di Moore, McLaren e Percio vinse come miglior graphic novel (in senso un po’ lato, ma va bene così). Sono tuttora convinto che, dei lavori più recenti dello stregone di Northampton, sotto parecchi punti di vista questo sia il più meritevole e possa tranquillamente venir messo in libreria affianco ai grandi classici di un passato che sembra ormai lontanissimo.

Ora Panini ne pubblica una riedizione in volume cartonato nella collana 100%HD: 272 pagine a 22 euro. Un capolavoro, finalmente in formato degno di una libreria come si deve, che non potete lasciarvi sfuggire.


6) It Comics: seconda ondata

it-comics-logo

Avevamo già parlato lo scorso mese di It Comics, neonata etichetta indipendente italiana, in occasione dell’annuncio di Sladkiy. Ora, con Lucca in vista, l’editore annuncia una seconda (decisamente più corposa) ondata di uscite. Tra i vari titoli proposti ve ne consiglio in particolar modo due (ma varrà la pena dare un’occhiata a tutti): Male Nero e The Believers.

Il primo si preannuncia una storia di contrapposizione tra logica e irrazionalità, tra progresso scientifico e malattia. Testi e disegni di Ramie. Il secondo invece parla di un mondo di complottari (sempre per restare in tema di “ricorda nulla?”) dal gusto decisamente steampunk. E, personalmente, di steampunk non ne ho mai abbastanza. Firmato da Anrea Pau e Alberto Locatelli.

Rimangono i dubbi sugli elevati (ma comunque comprensibili) prezzi di copertina che, soprattutto a fronte di un catalogo così ricco, potrebbero limitare la diffusione di questi titoli: solo questo mese It Comics annuncia 5 spillati da 28 pagine a 3 euro l’uno; temo sarà necessario far della selezione. Per ora tuttavia non c’è che da restare fiduciosi senza lanciarsi in inutili (e premature) polemiche. Riprenderemo il discorso, se sarà necessario, quando avrò per le mani i volumi.


5) Demokratia (Panini Comics)

demokratia 1

E terzo titolo per la collana “ricorda nulla?”. Mese all’insegna dell’attualità, questo.

Dopo il sottovalutato quanto pesante (soprattutto formalmente) Ikigami e il trascurabilissimo Heads, torna sugli scaffali Motoro Mase. Questa volta con una storia che parla di un robot onnipotente guidato direttamente tramite sondaggio online.

demokratia 2

L’attualissimo dibattito sulla democrazia diretta è lungo e complicato ed il rischio di scadere in banalità (da una parte come dall’altra) che delegittimo la discussione trasformandola in baracconata è consistente. Ma potrebbe anche uscirne qualcosa di interessante, soprattutto dal punto di vista narrativo, quindi stiamo a vedere. D’altro canto non è che l’attuale offerta manga consenta di far troppo gli schizzinosi…


4) Tutto Corto (Rizzoli Lizard)

Corto Maltese. Tutto quanto (Sotto il sole di mezzanotte escluso, presumo). In un cofanetto da 100 euro.

COLLAGE - ballata del mare alato

Se non avete mai letto Pratt questa è un’occasione da non perdere per nessun motivo.


3) Alita (Panini Comics)

alita.jpg

Ristampa (da me) attesissima. Non ho mai letto Alita perché la mia collezione è incompleta e non sono mai riuscito a recuperare i due volumi mancanti. Finalmente farò ammenda.

9 volumi a 4 euro e 50 l’uno, l’edizione non si preannuncia granché ma ce ne faremo una ragione.


2) Sequential Drawings (Rizzoli Lizard)

sequential drawings

E dopo il clamoroso Qui, Rizzoli propone la nuova opera di Richard McGuire. Sequential Drawings è una corposa raccolta di storie brevi in cui, citando Anteprima, “col suo segno essenziale e vibrante McGuire mostra al lettore come gli oggetti più consueti nascondano in realtà un’infinita gamma di possibili trasformazioni”.

Un volume piccolino (10×15) ma sostanzioso (400 pagine) a 18 euro. Se dentro a queste storie ci fosse anche solo un decimo della spinta creativa e della ricerca concettuale/strutturale che stava dentro a Qui sarebbe comunque un libro straordinario, da leggere assolutamente.


1) Wytches (RW)

wytches 1

E chiudiamo con l’immancabile titolo Image (ormai doveva arrivare). In condizioni normali Sequential Drawings si sarebbe piazzato con tranquillità sul gradino più alto del podio, ma la verità è che sto aspettando l’edizione italiana di Wytches da semplicemente troppo tempo. Fin da quando, a fine 2014, vidi per sbaglio l’enigmatica copertina del primo spillato e scoprii che si trattava del nuovo fumetto di Scott Snyder non sono riuscito a trattenere un “questo fumetto lo voglio leggere”.

Certe volte è una questione di chimica inspiegabile e un titolo apparentemente innocuo ti cattura senza motivo apparente. Certo, Snyder è un autore che mi piace parecchio (anche quando scrive robe senza senso come la seconda parte di The Wake). Certo, Jock è un disegnatore con i controcazzi le cui tavole si sposano alla perfezione con i colori del bravissimo (anche quando non è nelle mie corde, leggi Occhio di Falco) Matt Hollingsworth.

Certo, storie dark soprannaturali con creature maligne nei boschi mi prendono sempre bene…

wytches 2

A ripensarci, non è così inspiegabile che Wytches abbia catturato senza possibilità di resa la mia attenzione.

(tutte le immagini appartengono ai rispettivi proprietari)

Annunci

2 thoughts on “Top10 delle anteprime di agosto

  1. Definitivamente un sacco di cose interessanti a ottobre, grazi a Lucca. Seppur fino ad adesso le due cose pubblicate da IT Comics non mi attirano, sono molto interessato alle due che hai elencato tu. Il costo é allineato con simili produzioni della Shockdom, non mi sembra eccessivo per il prodotto, certo che bisognerà comunque fare delle scelte. Personalmente sono più propenso per “Male Nero”, ma le proverò entrambe.
    Wow tutto Corto Maltese!!…………….. Wow 100€ in una botta o_o… si vedrà…
    Anche Wytches mi intriga, ma se lo provo vado di paperback originale, della RW non mi fido proprio, ci sono serie della sezione Lineachiara che non vanno avanti e non vorrei facesse quella fine.
    Infine McGuire! Ne approfitto per ringraziarti di aver consigliato “Qui” a Francesca, é un’opera estremamente interessante. Un’opera estremamente interessante che io non avrei mai comprato, quindi grazie da parte mia e da parte sua per il consiglio!

    • Sono felice che “Qui” ti sia piaciuto!
      Per quanto riguarda IT Comics… Non è un prezzo folle, e infatti la cosa non mi scandalizza né mi irrita. Tutto sommato siamo in linea con altre produzioni piccole/nuove. Però ogni volta che leggo 3 euro/28 pagine mi sale un brividino…
      Per Wycthes e la RW…. lo so che la situazione è complicata. Va detto che non è l’editore più stabile del momento, però sto imponendomi di non lasciarmi trascinare dall’ondata di odio (spesso cieco) e insulti (spesso fuori bersaglio) che costantemente travolge i poveracci. Detto ciò ammetto, con un po’ di tristezza nel cuore perché in RW ci ho voluto credere fino alla fine, che quando ho visto che Wytches lo pubblicavano loro mi sono trpvato a pensare “peccato che non sia Bao”…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...