Home » Speciale » Fumetti digitali: si può? » Headless Bliss…

Headless Bliss…

Ragazzuoli, salve a tutti e bentornati per una nuova recensione di… sorpresa sorpresa… un webcomic! Standing ovation.

Era il 5 aprile quando pubblicai la recensione di Phallaina, dicendo peraltro che avrei voluto trasformare la rubrica sui fumetti digitali in un appuntamento fisso. Non so mai tenere la bocca chiusa. Bè. Guardando com’è andata potete tirare voi le somme. Però nel frattempo ho accumulato un po’ di materiale super intrigante e la voglia non mi manca, quindi… riproviamoci. Il webcomic di questo mese si intitola Headless Bliss, lo potete trovare a questo indirizzo, ed è delizioso.

headless-bliss-1

Dove vanno a finire le storie quando vengono dimenticate? C’è una dimensione, una sorta regno demoniaco, dove i protagonisti di storie e leggende ormai scivolate nell’oblio si trovano a peregrinare, forse in cerca di uno scopo, di un nuovo posto nell’ordine naturale delle cose. Questo è, se vogliamo, il sunto dell’ambientazione di Headless Bliss, un affascinante e pericoloso mondo vuoto del quale la nostra protagonista, Sinaj, dovrà imparare regole e funzionamento nella speranza di trovare, infine, una risposta. Ma a quale domanda?

headless-bliss-3

Non sappiamo molto dell’eroina di quest’avventura, del suo passato e delle sue motivazioni. Dovremo imparare a conoscerla poco per volta così come poco per volta dovrà conoscerla Annùn, inconsapevolmente riluttante principessa dei demoni, figlia della regina più cattiva di sempre. Tra le due si costruirà pagina dopo pagina un rapporto di stima e amicizia, nato dalla curiosità invece che dalla paura e il disprezzo, che le aiuterà a crescere.

headless-bliss-6

Le due protagoniste non potrebbero essere più diverse ma in qualche modo la loro relazione funziona, si solidifica, evolve. Sinaj ha gli occhi velati da una profonda tristezza, si attacca a quel poco che rimane del suo passato, è disillusa (ma non cinica) e questo la rende, in un qualche modo, adulta. Annùn al contrario è una bambina, un’esplosione di energia e positività, un futuro pieno di possibilità tutte da vivere.

headless-bliss-2

Chloé C., l’autrice di questo fantasy scanzonato ma non privo di pathos (questo è il link alla sua pagina Patreon, se vi interessa), dimostra d’avere una grande sensibilità quando si tratta di raccontare le emozioni e le incertezze dei suoi personaggi, ma anche di saper gestire il ritmo di una pubblicazione che prosegue a due pagine alla settimana ma che risulta compatta e fruibile anche durante il binge reading più accanito. Il ritmo regge benissimo e alterna momenti di genuina intimità a flashback, sequenze oniriche e scene votate all’avventura e alla scoperta.

headless-bliss-5

Anche visivamente, poi, Headless Bliss si presenta molto bene. I colori generalmente ostinatamente tenui (efficacissimi) e il tratto misto, fatto di linee decise ma anche di tratteggi pastosi, accompagnano a dovere la narrazione dandole leggerezza senza sminuirne i momenti drammatici. Character design e world building funzionano pur non spingendosi troppo in là e il gusto generale ha quel fascino un po’ indie che in questo momento mi fa uscire di testa. Lo stile vivacemente cartoonesco di Chloé C. non sfigurerebbe, per dire, se inserito nei cataloghi di Peow! Studio o di Mammaiuto.

headless-bliss-7

Insomma. Headless Bliss mi ha del tutto conquistato. È un fumetto davvero bello, leggero nella forma ma non superficiale nei contenuti, che sa raccontare una bella storia fatta di amicizia e crescita in un mondo fantasy dall’idea di fondo intrigante. I personaggi vi rimarranno impressi, anche i più marginali (due su tutti il padre di Annùn e il suo povero insegnate), e vi sapranno far affezionare a loro e alle loro demoniache vite, alla fine non così dissimili dalle nostre. E soprattutto si respira quell’aria di malinconia che…

headless-bliss-9

Se in qualche modo il titolo vi ispira, vi ricordo che trovate Headless Bliss a quest’indirizzo. Andate a dargli un’occhiata perché ne vale davvero la pena. Spero vi piaccia quant’è piaciuto a me.

(tutte le immagini appartengono ai rispettivi proprietari)

Annunci

One thought on “Headless Bliss…

  1. Pingback: Lo spiegone: settembre 2016 | dailybaloon

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...