Da terre lontane… Big Questions

Ragazzuoli, salve a tutti e bentornati. È il secondo venerdì del mese, quindi è giunto il momento di un nuovo appuntamento con Da terre lontane…, la rubrica che usiamo come scusa per chiacchierare di fumetti che in Italia ancora devono arrivare.

Il fumetto di questo mese è Big Questions, di Anders Brekhus Nilsen, pubblicato nel 2011 da Drawn&Quarterly e inspiegabilmente (e imperdonabilmente) non ancora tradotto in italiano. Capiamoci subito, Big Questions è uno di quei capolavori che capita di rado di leggere. Un tomo voluminoso per contenuto e per dimensioni, di una raffinatezza sia estetica che concettuale notevolissima. Insomma, una di quelle [poche] cose che bisognerebbe realmente leggere.

big questions cover.jpg

Continua a leggere

Annunci

Da terre lontane… Breathers

Ragazzuoli, salve a tutti e bentornati. È il secondo venerdì del mese, quindi è giunto il momento di un nuovo appuntamento con Da terre lontane…, la rubrica che usiamo come scusa per chiacchierare di fumetti che in Italia ancora devono arrivare.

Questo mese tocca a Breathers, graphic novel di Justin Madson che ho pescato in una pila di scatoloni dimenticati. Le quattrocento e rotti pagine che compongono la storia, divisa in sei capitoli, hanno visto la luce negli states tra il 2007 e il 2011, autoprodotte prima in albetti singoli e poi in volume sotto l’etichetta Just Mad Books. Di una versione italiana, purtroppo, nemmeno l’ombra.

breathers-cover

Continua a leggere

Da terre lontane… Monstress

Ragazzuoli, salve a tutti e bentornati. È un po’ di tempo ormai che penso a quali potrebbero essere le novità, strutturali o di sostanza, che vorrei progressivamente portare in questo spazio. Piccoli miglioramenti che, sperabilmente, aiuteranno Dailybaloon a crescere ancora un altro po’ prima di passare agli step successivi. Alcune di queste innovazioni (innovazioni?) si vedranno col tempo, magari ne riparleremo in futuro, ma per altre non c’è ragione di attendere.

custom-car

Quindi vi presento una nuova rubrica che, d’ora in avanti, potrete leggere stabilmente. Ho pensato di chiamarla Da terre lontane. Sotto questa etichetta troverete, ogni mese (io ci provo, poi vediamo), un commento su fumetti non ancora pubblicati in Italia, ma che per qualche motivo mi hanno colpito.

Penso che leggere fumetti in lingua permetta a me, da un lato, di provare a stare almeno un po’ davanti al mercato così da esser più sul pezzo quando e se serve, e a voi, dall’altro, di scoprire cose nuove che altrimenti, causa mancata traduzione e distribuzione nello stivale, vi potreste perdere.

In generale credo che questa rubrica possa essere un buon modo per movimentare le cose, il che è sempre bene. Se vi va fatemi sapere che ne pensate nei commenti qua sotto.

E dopo questa luuunga introduzione contestualizzante, passiamo a parlare del fumetto estero di questo mese che altrimenti qui si fa tardi. Oggi vorrei parlarvi di Monstress, serie Image (stupiti, vi vedo stupiti) iniziata a fine 2015, scritta da Marjorie Liu e disegnata da Sana Takeda. Buona lettura!

monstress-cover

Continua a leggere