Un lavoro vero e Va tutto bene: Alberto Madrigal ed il racconto di una generazione fuori posto

Ti fai un giretto dentro, puoi curiosare. Perché ogni giorno è diverso. Dipende da quel che porta o fa la gente. Per esempio, ti metti seduta su una poltrona con il tuo caffè e consulti gli eventi del giorno.

È impazzita.

cover.jpg

Salve a tutti e, questa volta è proprio il caso di dirlo, bentornati. Riprendono (finalmente, mea culpa) le recensioni di graphic-novel, o romanzi grafici, o fumetti-quelli-seri o come preferite chiamarli, per le pagine di Concretabook, la pagina di critica letteraria del portale ConcretamenteSassuolo.

Siccome mi sono laureato da poco e ho quindi fatto il mio trionfale ingresso del mondo del “e mo’ che faccio?” oggi vi parlo di due bei volumi di Alberto Madrigal: Un lavoro vero e Va tutto bene. Sono due storie dal tono leggero ma mai banale e dai colori tenui dalle quali è difficile non lasciarsi trasportare, soprattutto se appartenete a quella generazione che oggi ha 20-25-30 anni e il mondo “e mo’ che faccio” lo conoscete bene.

Alberto Madrigal è un autore capace, questo è evidente ad ogni tavola, che merita d’esser tenuto d’occhio. Al solito trovate qui la recensione completa, detto questo non mi resta che augurarvi una buona lettura. Noi ci rivediamo tra qualche giorno.

Annunci

Top10 delle anteprime di marzo

Salve a tutti voi lettori abituali e occasionali di questo spazietto che si avvia, dopo troppo tempo di latitanza, a tornare alla normalità. Magari ci vorrà un poco per riprendere il ritmo ma posso affermare con una certa confidenza che siamo di nuovo sul pezzo. Fumetti belli e brutti di cui parlare non mancano e giusto per non farci mancare nulla… anche il Guanto da Forno d’Oro è in arrivo, che vi credevate?

Ma partiamo con la classifica delle 10 migliori novità annunciate questo mese, ché qui il tempo stringe, e facciamo che partiamo subito dalla lista dei titoli più succosi senza soffermarci su amenità come la febbricitante follia che pervade le redazioni e le spinge a pubblicare cataloghi che per leggerli tutti devi girarli una volta arrivato a metà o sul fatto che ormai da un botto di tempo in copertina alle due maggiori vetrine di fumetti non ci stanno fumetti.

batman v superman

Per carità: sta per uscire il nuovo film sui supertizi in costume. Quale film, dite? Quello che quando è stato annunciato la gente voleva la testa di Ben Affleck da usare come vaso da notte ma ora si strappa le mutande per andare a vederlo e affermare che loro sì che amano i supertizi in costume, mica come quelli che comprano i giornaletti dell’uomo pipistrello che poi è pure sproporzionato e disegnato male e se ti piace vuol dire che di supertizi in costume non capisci nulla. E ora zitto che devo andarmi a riguardare il trailer della scazzottata civile. Tu che team sei?

master race

Giusto per capirci, sto parlando di questo Batman, unanimemente riconosciuto come “sproporzionato e disegnato male”. Sarà…

Sì, Batman v Superman sta per uscire. E anche sticazzi.

Continua a leggere

What a month I missed

Come avrete di certo notato in quest’ultimo mese mi sono assentato dal blog, causa impegni inderogabili con l’ineluttabile scrittura delle tesi. Ma stiamo recuperando. Qualche giorno fa ho buttato giù decisamente fuori tempo massimo la classifica delle anteprime di febbraio, la trovate qui. Giusto in tempo per quella di marzo, direte voi, eh vabbè.

Proseguiamo quindi con un recap pre ritorno alla normalità, ché in un mese di cose ne succedono a secchiate e mi sento un po’ come James Flint di ritorno dall’assalto alla Andromache: what a day I missed.

andromache

Continua a leggere

Top10 delle anterpime di febbraio (anche se ormai è marzo)

Salve a tutti e, finalmente posso dirlo, bentornati. Ho finalmente finito di scrivere la mia tesi di laurea che, scopro adesso, è un po’ come tornare dal regno dei morti. Sono ancora un po’ imballato di cose universitarie da fare, che hanno la precedenza su tipo tutto il resto sennò il mio relatore (come direbbe lui stesso) mi taglia i cabasisi, ma poco alla volta le cose su Dailybaloon torneranno alla normalità. Torneranno le recensioni, più stabilmente, torneranno gli articoli mensili sulle pagine di Concretabook, tornerà un po’ tutto.

cimitero

In questo mese d’assenza forzata, tuttavia, il mondo del fumetto (ed il mondo in generale, a dire il vero) non si è fermato. Aspettatevi a breve un articolo di recap sulle ultime novità, con tutte quelle cose che normalmente avrei quantomeno commentato in tempo reale su Facebook. Per adesso ripartiamo, con molta calma, con la classifica delle novità di questo (o meglio dello scorso mese). È bello esser di nuovo qui, a chiacchierare di fumetti. Grazie d’aver aspettato. Continua a leggere